Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
9 dicembre 2021
In Universale Economica
Con le parole e con le immagini: il blog di Cristina Comencini
Oscar e altro 13 marzo 2006


Carissimi, grazie per avere seguito in tanti la diretta Sky, spero non siate rimasti troppo delusi! Non ho sentito di avere perso veramente, anche se la statuetta non l'ho avuta tra le mani: cerco di spiegarvi perché. Intanto il film è piaciuto moltissimo a tutti i membri dell'Accademy. Mi hanno consegnato la Nomination presentando la Bestia nel cuore come uno dei film più intensi degli ultimi anni. La nostra campagna è partita tardi, anche se questa volta abbiamo lavorato bene. Il film Sudafricano e quello Palestinese erano nelle sale da mesi, se ne parlava dappertutto. Noi abbiamo avuto solo ventotto giorni. Ma l'atmosfera a Los Angeles intorno al film e al nostro cinema è stata molto appassionante. La serata è stata emozionante. L'interno del Kodak Theatre era illuminato come un set degli anni trenta, una piccola band faceva musica dal vivo. Nelle toilette le attrici in abiti lunghi si rifacevano il trucco: sembrava la scena della siesta delle ragazze in Via col vento. Il clima in sala era molto festoso: grande competitività prima, nessuna invidia dopo. Una sensazione di comunità al lavoro che si premia, ricorda, ride e si commuove insieme. Mi sono rimasti molti contatti, molte proposte, ma soprattutto il sentimento che quando la coperta è larga ci si sente più al caldo tutti. Due cose: non sono andata al ballo del Governatore perché non sono d'accordo con la pena di morte. E secondo penso, ora che è finito tutto e posso parlare, che il nostro film è parecchio più bello di Tsotsi e che l'unico che gli faceva concorrenza era Paradise Now.
 
I vostri commenti
Il commento di Nives 22 agosto 2006


Sono riuscita a vedere "la bestia nel cuore" solo ieri, complimenti un bellissimo e toccante film c/saluti Nives


 
Il commento di roberto 8 maggio 2006


ho visto solo ora il tuo film la besti nel cuore meriti mille e una statuetta grazie


 
Il commento di Valentina 10 aprile 2006


Due considerazioni in questa domenica elettorale: 1) trovo semplicemente scandaloso che la stessa giuria che ha scelto "La bestia nel cuore" per rappresentare il nostro Paese agli Oscar l'abbia poi escluso dalla corsa ai David di Donatello come miglior film...ma questa è l'Italia...tanto clamore e sdegno intorno al Cavaliere e guarda se non lo ricollochiamo sullo scagnetto di Presidente del Consiglio per altri 5 anni... 2) venerdì sera ho visto “Due partite”: gran bel testo, recitazione sensibile (Buy sempre trainante, ma addirittura esplosiva nel ruolo di Sara; Ferrari strepitosa nel primo atto, con gli occhioni pieni di stupore e la parlata da provincialotta della Bassa – lo dico con orgoglio, sono piacentina anch’io!!! – forse un po’


 
Il commento di Valentina 10 aprile 2006


-> forzata nel suo dolore “compulsivo” come Giulia; Massironi un po’ sotto tono all’inizio – il borghesissimo ruolo di Claudia probabilmente confligge con la sua fisicità e comicità molto contemporanee – ma completamente a suo agio nei panni di Cecilia; Milillo molto efficace in entrambe le prospettive, anche se lontana dall’ironia “a fior di pelle” “alla Morante” sulla quale i due ruoli sono stati chiaramente plasmati), sorriso e rimpianto sapientemente fusi in un amalgama denso ed emotivamente stimolante; finale vertiginoso, forse simbolicamente allusivo all’impossibilità di comporre il dilemma relativo al “giusto modo di essere donna”. Ottimo lavoro! Valentina


 
Il commento di Alessio 2 aprile 2006


Cara Cristina, ho 23 anni e nel tempo libero scrivo storie,film che non si vedranno mai, lettere e qui ora...volevo solo dirti che la mia amica di penna Patty,statunitense, mi ha scritta una lunga e-mail dove elogiava il tuo film e il cinema italiano per intero...lei è tra quegli americani che ti avrebbe premiato!


 
Il commento di Luka 29 marzo 2006


E che felicità quando Giovanna ha vinto la Coppa Volpi come miglior attrice! Vederla poi la notte del 5 marzo accanto a Heat Ledger, Michelle Williams e company mi ha riempito gli occhi di lacrime. Sarei stato meno irritato se "avessimo" perso contro La Rosa Bianca - Sophie Scholl. Però... Penso che il libro sia scritto benissimo, come anche Matrioska che ha donato un soprannome a mia sorella, per non parlare de Il più bel Giorno della mia Vita. Grazie Cristina (e beata te che sei stata con i miei Jack ed Ennis).


 
Il commento di Luka 29 marzo 2006


Grazie al cielo e grazie a Sky ce l'ho fatta; ho visto tutta la notte degli oscar in diretta, ho visto anche il post show e quando è finito il tutto ho lavato i denti e sono andato a scuola, senza aver chiuso neanche per una volta la palpebra. Ma a scuola non ero granché felice: il film per cui tifavo, Brokeback Mountain, ha vinto otto premi su otto nomination e poi... poi ha vinto (il suo nome è) Tsotsi. Che delusione. Da premettere che vado al cinema quattro volte a settimana, ho tifato per la Bestia nel Cuore dal primo giorno in cui l'ho guardato; ho coinvolto amici e parenti e sono tornato al cinema e poi ho anche guerrigliato contro I Giorni dell'Abbandono dove una Margherita Buy pomposa si è rivelata la Margherita Buy di sempre.


 
Il commento di valentina 23 marzo 2006


Cara Cristina, Le scrivo perchè vorrei esprimerLe la mia più sentita ammirazione per il Suo lavoro di artista e, in particolare, per la Sua straordinaria attività cinematografica. Sono una laureanda in cinema a Milano e, dopo aver assistito alla proiezione de "La bestia nel cuore" al Festival di Venezia, sono rimasta letteralmente folgorata e ho deciso senza riserve che la mia tesi Specialistica avrebbe riguardato il Cinema di famiglia e in particolare il caso della Sua famiglia.Mi farebbe molto piacere, a tale riguardo, poter avere un colloquio con lei, anche se mi rendo conto che sarà molto impegnata. Io Le ho già scritto al Suo indirizzo mail e, se Le interessasse il mio progetto, potrei farglielo avere di nuovo. Ancora complimenti


 
Il commento di dani 22 marzo 2006


cari amici, sul nuovo forum di visiblmedia abbiamo inserito una sezione chiamata "mi BLOGghi? ma quanto mi BLOGghi..." dove potete inserire il vostro blog (dopo una semplice registrazione). inoltre, potrete esprimere anche un'opinione nel sondaggio "Internet Vs Tv, Radio, Stampa". spero che l'invito sia gradito :) un salutone http://visibilmedia.forumup.it


 
Il commento di valentina 20 marzo 2006


Carissima Cristina,volevo farti i più sinceri complimenti per il tuo ultimo film,ieri l'ho visto per la prima volta e sono rimasta davvero colpita,complimenti sei davvero grande una tua piccola ammiratrice con affetto valentina


 
Il commento di davide - sassari 20 marzo 2006


Quando ho sentito su E! che "Don't tell" ovvero "La bestia nel cuore" aveva ricevuto la nomination come miglior film straniero agli Academy Awards ero felicissimo!!! è un film meraviglioso, ha meritato la candidatura e mi auguro che i David, i Ciak e i Globi piovano più numerosi dei Nastri. Cristina Comencini è stata bravissima, ottimo libro e ottimo film, Giovanna Mezzogiorno è la nostra attrice migliore e mi auguro che rimanga in Italia per farci emozionare come solo lei sa fare!


 
Il commento di fabio fulco 19 marzo 2006


carissima cristina comencini! sono arrivato a 35 anni, collezionando storie sbagliate e insulse(tutte)la carriera va discretamente ma l'amore va da fare schifo.mi attribuiscono di tutto.io un po' al gioco ci sto, confesso, ma mi sento sempre più squallido. specialmente quando sento quella voce dolce e innocente di fanciulla.lei è bellissima, dovrebbe chiamarsi angelica o beatrice, come quella di dante.ha capelli lunghissimi lisci che mi fanno impazzire, occhi stupendi, da favola, e alta e magra.io so che mi considerà sempre un amico ma io la considero molto di più.....te l'ho detto è l'altra mia dolce metà!abita a empoli, come vorrei vedere dove vive,i vestiti che le piace indossare,il profumo che usa spesso..... oh, my giada, cme la amo


 
Il commento di Lorenzo Casanova 18 marzo 2006


Sono uno spagnolo che abita a Milano.La Bestia nel Cuore mi ha colpito veramente.Bellissimo film,pieno di emozione.Con grande attrici,grande la Finocchiaro che solo conoscevo per Non ti Muovere.Non mi sono sentito deluso per non aver vinto l'Oscar perchè comunque adesso la Comencini sarà conosciuta li,e la prossima volta sarà più facile per lei.Comunque,Cristina, non andare a Hollywood,in Italia e in Europa ci sono tante storie da raccontare.


 
Il commento di mauve damson 17 marzo 2006


Cara Cristina, grazie per il suo film, ha ridato speranza al mio cuore. La poesia è per lei, per me che so cosa ho vissuto, per D.G. e tutti i bambini. La muta parola La muta parola viaggia poi atterritta spiaggia su polvere e sabbia impastata di rabbia Un giorno improvviso l’infanzia ammazzata senza preavviso. Una vita ingoiata di sporcizia e nequizia di normalità violata. La bestia nel cuore purtroppo non muore ma nell’armatura di donna matura la ucciderà. Un solo colpo spietato con l’arma dell’oblio. Muori bastardo di atroci ricordi vivi come la carne che decomposta cattivo odore effonde. Cadrai nel vuoto che ingoia e annulla. Grazie


 
Il commento di Francesca - Pisa 15 marzo 2006


Mi è dispiaciuto molto che il film non abbia vinto l'oscar perché secondo me lo meritava proprio! Comunque già la nomination è un bel traguardo. E al di là di tutto "La bestia nel cuore" rimane il film più bello, più profondo e più emozionante! Grazie! Francesca


 
Il commento di Loredana Bagnato 15 marzo 2006


Ho letto il tuo libro. Scorreva veloce, a tratti. Altri momenti sembrava rallentare nella paura, nelle cose non dette, nell'incertezza che lega il cuore ad un ricordo che non si vuole ricordare. Mi e' piaciuto. Non ho voluto vedere il film finora, per non 'contaminare' fantasia e narrazione e realta'. Comencini sei stata semplice. Autentica. Mi e' venuta voglia di conoscerti. Buon lavoro...


 
Il commento di sharon 14 marzo 2006


ciao! io agli oscar c'ero... o meglio, ero tra la folla perchè vivo a Hollywwod e sono scesa sotto casa per vivere l'atmosfera... è stato incredibile anche stando solo fuori dal teatro! Credo che già il fatto di essere lì sia stato un grande traguardo... ed è vero: LA BESTIA NEL CUORE è moooolto più bello di Totsi! a presto, da una torinese a los angeles!


 
Il commento di Stefano Z. 13 marzo 2006


Che belle parole che ci hai scritto! Oltre ai contenuti profondi ci hai lasciato una bella cartolina di quello che hai vissuto! Un abbraccio, Stefano


 
 Con le parole e con le immagini: il blog di Cristina Comencini
 L'Italia non è un paese per donne
 Un nuovo film e un progetto molto importante
 Tornata.... finalmente.
 Un nuovo romanzo
 Giugno 2010
 Marzo 2010
 Dicembre 2009
 Febbraio 2009
 Ottobre 2008
 Luglio 2008
 Marzo 2008
 Febbraio 2008
 Gennaio 2008
 Novembre 2007
 Ottobre 2007
 Settembre 2007
 Luglio 2007
 Maggio 2007
 Aprile 2007
 Marzo 2007
 Febbraio 2007
 Maggio 2006
 Aprile 2006
 Marzo 2006
 Febbraio 2006
 Novembre 2005
 Ottobre 2005
 Gennaio 2005
 Novembre 2004
 Ottobre 2004
 Settembre 2004
 Agosto 2004
 Luglio 2004
copertina

Lucy
Compra su lafeltrinelli.it
Compra l'ebook - Epub
Compra l'ebook - Pdf
 La scheda autore di Cristina Comencini