Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
28 settembre 2020
In Universale Economica
Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
Invito al viaggio 29 marzo 2006


Sono all'estero per qualche settimana. (Attenti a voi, scassinatori di appartamenti: da noi sono rimasti, oltre al pericoloso gatto Vertebra, Piero e David: due energumeni pronti a tutto.)

Chi e' curioso, e ama viaggiare, puo' fare un giro nel sito dello "Sciacallo". E' una rivista web di "scrittura, cultura e responsabilita'" che ho fondato e diretto con alcuni amici all'incirca tra il 2000 e il 2003. L'indirizzo:

www.losciacallo.it

Vi consiglio di cliccare l'archivio e poi, per orientarvi, l'indice degli autori. Sono piuttosto orgoglioso dei testi che siamo riusciti a raccogliere in cosi' poco tempo. Sulle pagine web dello "Sciacallo" hanno pubblicato poesie, immagini, recensioni, traduzioni, racconti, saggi (rigorosamente inediti, almeno all'epoca in cui li abbiamo messi in rete) - oltre al sottoscritto e agli altri redattori (Daniela Barone, Carlo Bersani, Rocco Carbone, Claudio Nigro, Attilio Scarpellini, Carola Susani, Angela Taraborrelli) - tanti amici e collaboratori:

Edoardo Albinati, Gaetano Altopiano, Eraldo Affinati, Luigi Anania, Antonella Anedda, Gavino Angius (non il politico Ds!),

Luca Archibugi, Antonio Barbuto, Paolo Bartoloni, Alfonso Berardinelli, Alan Bern, Elisa Biagini, Alighiero Boetti, Caterina Botti, Davide Bregola, Franco Buffoni, Giosué Calaciura, Michele Camandona, Mario Caramitti, Francesco Careri (e Alberto Jacovoni e tutto il gruppo Stalker),

Roberto Carnero, Stefano Catucci, Claudio Damiani, Kikì Dimulà, Vincenzo Esposito, Claudio Fazio, Sara Fortuna, Francesco Gambaro, Nino Gennaro, Katrin Heinau, Mia Laconte, Luciano Larena, Christopher Larkosh Lenotti, Carlo Laurenti, Alfonso Lentini, Andrea Lisi, Raffaele Manica, Marco Mantello, Michele Mari, Daniela Matronola, Predrag Matvejevic, Catherine McGilvray, Jamie McKendrick, Daniele Mencarelli, Camilla Miglio, Paola Maria Minucci, George Oppen, il Parlamento italiano (eh si'!),

Pia Pera, Romana Petri, Aurelio Picca, Salvatore Puglia, Bruno Roberti, Matteo Rossi, Marco Rossi–Doria, Giovan Battista Salerno, Giuseppe Salvatori, Flavio Santi, Anna Maria Savarese, Giacomo Scotti, Walter Siti, Emanuele Trevi, Pietro Tripodo, Stefano Tummolini, Dario Voltolini, Valentino Zeichen, e Slavoj Zizek.

Qualche pagina e' difettosa o assente, ma il grosso c'e'. Buona esplorazione. Non mancate di leggere, nella home page, la descrizione del progetto che ci eravamo prefissati; o qualcuno dei nostri editoriali, dei piccoli racconti di cui e' protagonista sempre il dolce feroce sciacallo.
 
I vostri commenti
Il commento di orlaK 31 gennaio 2007


..passavo di qué.. un saluto di nuovo anno!! ORLAk


 
Il commento di greta 16 maggio 2006


ho riletto i miei commenti e mi hanno fatto sorridere,perchè danno un immagine di me visceralmente superficiale.è solo che il motivo per cui ti scrivo,oltre quelli che ho già detto,è che sto scrivendo un libro e,anche se riderai già pensando"eccone un'altra"per me è importante il consiglio di una persona che intelletualmente stimo parecchio.non ne ho parlato con nessuno,non so perchè,forse temo di essere sottovalutata.al di là del solito consiglio"partecipa a dei concorsi"c'è qualcos'altro che puoi dirmi?confesso che arrossisco solo all'idea che forse tu possa e voglia leggerlo(appena terminato).un'ultima curiosità dal tuo libro:ma padre Pio era gay??aspetto tue risposte.baci


 
Il commento di finO 7 maggio 2006


No, cara TIM, non vi ha mentito, è che fra un post e l'altro lascia passare tanto tempo che escono nuovi libri! Tommaso, ti avverto, ho solo letto l'introduzione della città e l'isola e ho pianto come nel finale di Million dollar baby, scriverò un commentone debordante, ti avverto.


 
Il commento di greta 3 maggio 2006


effettivamente mi rendo conto di averti fatto un sacco di domande.grazie per avere risposto. si..sei stato senza dubbio esauriente. per quanto riguarda il libro lo leggerò presto. cmq sei fortunato che abito abbastanza lontano da roma, altrimenti non credo resisterei dal venire a cercarti, perchè anch'io credo che ciò che uno scrive racconti tutto di quella persona, ma averla davanti..è un'altra cosa. grazie ancora e non si sa mai che con l'inizi delle vacanze mi capiti di"passare di lì". ciao


 
Il commento di LACASADEIGIRASOLI.SPLINDER.COM 26 aprile 2006


BUONVIAGGIO...ma è buon uso lasciare dei giganti a guardia quando si va via???


 
Il commento di Tommaso Giartosio 22 aprile 2006


Un saluto anche alla fedele nheit. Sempre alata!


 
Il commento di Tommaso Giartosio 22 aprile 2006


Ringrazio per i commenti. E mi scuso per il lungo silenzio. E' un periodo bello ma strapieno di impegni. Intendo comunque tenere aperto il blog. Tim: mah, non amo molto i giochi sull'anonimato! Sarà l'abitudine al coming out. D'altra parte, ha ragione Greta: non circolano molte mie foto, in rete: suppongo di credere nelle cose scritte più che nelle (mie) immagini. I testi dovrebbero parlare da soli, qualcosa del genere. La mia scuola, Greta, è (per ora) un professionale, il "Confalonieri" di Roma. Puoi continuare a scrivermi qui, anche se i miei tempi sono quelli che vedi. Per quanto riguarda la mia vita, il primo libro che ho scritto, "Doppio ritratto" (Fazi 1998), è autobiografico: c'è un bel pezzo della mia infanzia, può bastarti?


 
Il commento di Greta 19 aprile 2006


premetto che spero Giartosio mi risponderà.ho16e sto leggendo"perchè non possiamo non dirci".mi piace parecchio,anche se su alcune cose mi trovo in disappunto mi affascina il suo modo di scrivere,di pensare,la fierezza(giustamente)con cui si dichiara gay.mi piacerebbe sapere qualcosa di lei ma immagino che sia immpossibile scrivere su internet la scuola in cui insegna o cose un minimo più personali di quello che ho letto nella sua biografia.anche per quanto riguarda una sua foto non sono riuscita a trovarla,a parte quella miniatura mezza ombreggiata.perche?non vorrei essere invadente ma se mai ne avesse vogli mi piacerebbe sapere qualcosa di più,qualunque cosa per stabilire con lei un "contatto".intanto le faccio sinceramente i complimenti


 
Il commento di nheit 4 aprile 2006


che meraviglia essere alunna di Tommaso Giartosio e avere neanche vent'anni . Stare seduta all'ultimo banco in silenzio ad ascoltare i racconti il dipanarsi dei fili pensieri nei tempi, e poi chiederei chiederei i perchè della mente . Non sapete ragazzi la fortuna che avete ,o lo sapete ? "Quaituno", ve l'ha poi letto?


 
Il commento di ...TIM BURTON... 1 aprile 2006


Chi sono???ih-ih-ih...mi viene un pò da ridere!!!Caro prof. come vede mi manca talmente tanto che mentre non ho nulla di meglio da fare nel bel mezzo della notte sono casualmente capitata su questo sito...a proposito: ma ha spudoratamente mentito sul titolo del libro o quello che ha menzionato in classe non è l'ultimo???Mah...che dire...ma almeno ha capito chi sono???Certo che lo ha capito...allora visto che sono la sua alunna preferita(ah-ah-ah) aspetto sue notizie....Au revoir!


 
 Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
 Morte di un ragazzo
 Il senso dell'arca
 La città e l'isola (e la sala stampa)
 Invito al viaggio
 Giugno 2006
 Maggio 2006
 Marzo 2006
 Febbraio 2006
 Gennaio 2006
 Dicembre 2005
 Novembre 2005
 Ottobre 2005
 Settembre 2005
 Agosto 2005
 Luglio 2005
 Giugno 2005
 Maggio 2005
 Aprile 2005
 Marzo 2005
 Febbraio 2005
 Gennaio 2005
 Dicembre 2004
 Novembre 2004
 TG in giro per la rete
 Saggi e articoli su "Perché non possiamo non dirci"
 Linguaggio
 Letteratura
 Omosessualità
 Mondo
 L'Infinito Quotidiano
copertina

Perché non possiamo non dirci
Compra su lafeltrinelli.it
 La scheda autore di Tommaso Giartosio