Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
9 dicembre 2021
In Universale Economica
Arabi Visibili: il blog di Paola Caridi
Bandiera a Taba 16 aprile 2009


C'è una strana piazza, dentro al Moevenpick di Taba. Una piazza con una grande bandiera egiziana, in mezzo a gradoni digradanti in direzione del mare, a trecento metri dalla frontiera. Fu fatta nel 1989, quando Israele restituì all'Egitto l'ultimo lembo di terra del Sinai, ivi compreso l'Hilton, la cui alta sagoma bianca è ancora lì, accanto al confine. Guardare l'Hilton fa ancora impressione, nonostante nulla ci sia a ricordare l'attentato dell'ottobre 2004, quando un'intera ala dell'albergo fu distrutta nell'attacco.

Ma torniamo alla piazza: per il turista-turista, quello normale, la piazza non ha niente di speciale. Nessuno ci va a passeggiare, nonostante sia proprio di fronte a una delle piscine del Moevenpick. Eppure, per chi conosce un po' l'Egitto, è evidente la differenza tra l'architettura tipica delle strutture alberghiere "a villaggio" e l'architettura pubblico-governativa egiziana. Una differenza che rende ancor più insolita questa piazza - che è un pezzo di storia, uno tra quei pezzi di storia che gli egiziani ricordano meglio - tra asciugamani e ombrelloni. Anche questo è Egitto... E questa, poi, è Taba. Uno dei posti più singolari di questo pezzo di mondo, dove gli alberghi sono sul confine, accanto a Eilat stracolma dei turisti di Pesach, in un golfo - quello di Aqaba, su cui si affacciano quattro stati, di cui tre tutto sommato in pace, e uno che la pace tutto sommato la vorrebbe.

Riprendete in mano la storia-leggenda di Lawrence d'Arabia, e l'idea di venire nel golfo di Aqaba potrebbe farsi più allettante...

Questo commento è anche sul blog personale di Paola Caridi, all'indirizzo http://invisiblearabs.blogspot.com
 
 Arabi Visibili: il blog di Paola Caridi
 Gli Arabi Invisibili in piazza!
 Viva la web-rivoluzione tunisina!
 Fuori dai sotterranei (italiani)
 UN SILENZIO TROPPO RUMOROSO
 Gennaio 2011
 Novembre 2010
 Luglio 2010
 Marzo 2010
 Dicembre 2009
 Novembre 2009
 Ottobre 2009
 Settembre 2009
 Luglio 2009
 Giugno 2009
 Maggio 2009
 Aprile 2009
 Marzo 2009
 Febbraio 2009
 Gennaio 2009
 Dicembre 2008
 Ottobre 2008
 Settembre 2008
 Agosto 2008
 Luglio 2008
 Giugno 2008
 Maggio 2008
 Marzo 2008
 Febbraio 2008
 Gennaio 2008
 Dicembre 2007
 Novembre 2007
 Ottobre 2007
 Settembre 2007
 Agosto 2007
 Luglio 2007
 Giugno 2007
 Aprile 2007
 Marzo 2007
 Febbraio 2007
 Gennaio 2007
copertina

Hamas
Compra su lafeltrinelli.it
 La scheda autore di Paola Caridi