Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
9 dicembre 2021
In Universale Economica
Tre Metri Sopra il Cielo: il blog di Federico Moccia
I sogni... 13 dicembre 2011


Mi vergogno. Mi vergogno perché invece di risolvere i problemi veri si risolvono sempre quelli falsi. “Stamane ti ho pensato dopo aver letto la notizia dei lucchetti, è veramente incredibile che con tutte le cose che non vanno, si perda tempo ed energia su questo "problema"!!!” Ecco, questo è uno dei tanti messaggi che mi sono arrivati ieri. Me lo ha scritto un mio amico, Alessandro. Nel corso della giornata poi sono stati molti quelli che mi hanno telefonato e mi hanno chiesto cosa ne pensavo, giornalisti, radio, tv. Beh, in effetti oggi, nel 2011, con tutti quelli che sono i problemi di Roma e del mondo, ci troviamo di fronte a questo grande dilemma: era così importante togliere i lucchetti? Ma come mai si sono riunite tutte queste persone gli uffici tecnici, gli assessori, i consiglieri, non so quanti altri dei beni culturali e tutti questi grandi pensatori non hanno trovato una soluzione? E pensare che il sindaco Veltroni ne aveva trovata una perfetta: aveva fatto fare ad uno scultore delle colonnine, con tanto di cuore, attraversate da delle catene alle quali gli innamorati nel tempo hanno poi attaccato dei lucchetti. Non c’era più nessun rischio, nessun lucchetto veniva attaccato ai lampioni ( anche se qualcuno non so perché dice il contario!!! ) e queste catene oltretutto venivano sfoltite ogni tanto alleggerendo il peso dei troppi lucchetti. In questo modo c’è un’immagine vincente di un ponte che prima sinceramente era sconosciuto ai più ed era diventato famoso proprio per essere stato ribattezzato il Ponte degli Innamorati. E ora invece cosa accade? Il presidente del Municipio Gianni Giacomini, dice che “È una questione principalmente di sicurezza ma anche di bonifica da una situazione degradata”. Ma come? Ma io passo tutti i giorni di là! Ma come avete fatto a non vedere che sulle sponda del Tevere a destra c’è una specie di baraccopoli? E i manifesti attaccati ovunque e le orrende scritte sui muri? E poi dite che sul ponte ci sono i venditori ambulanti che vendono i lucchetti? Ma se Roma è invasa da ambulanti! Spesso passo sul ponte e vedo dei ragazzi che si fermano a guardare quei lucchetti, ne mettono uno, si fanno una foto, e con gli occhi innamorati buttano la chiave nel Tevere. A volte arriva un pullman scende una scolaresca con gli insegnanti per vedere il fenomeno dei lucchetti, oppure arrivano gli stranieri che visitano Ponte Milvio perché ormai lo sanno tutti della storia del lucchetto e Ponte Milvio ora è diventato una meta turistica. E invece tutto questo non ci sarà più. E’ vero presidente Giacomini e voi politici del Pd e dell’Idv che avete promosso questa inziativa, si può anche vivere senza amore, senza poesia e romanticismo, ma vuol dire soprattutto che non avete saputo trovare una soluzione a ciò che la gente desiderava. E che avete reso inutili i soldi spesi da Veltroni, lo scultore, le catene e che ne spenderemo altri, tanto che problema c’è… E invece un problema c’è. Non trovare una soluzione è un fallimento della politica. E io accetterò questa vostra decisione solo quando, con la stessa solerzia, avrete risolto i VERI 5000 problemi del quartiere.
 
I vostri commenti
Il commento di elise 24 febbraio 2013


ciao fede sei grandissimo complimenti davvero ho letto tutti i tuoi bellissimi libri sono da Best sellers davvero complimenti ancora pero vorrei farti una domanda e spero che tu possa rispondermi a distanza di anni io e mote mie amiche vogliamo un terzo capitolo tra step a babi e ti volevo chiedere se hai in mente qualcosa a proposito? visto che la storia di step e babi ha segnato la nostra vita da adolescente ma anche da 20enni e piu spero mi risponderai in positivo grazie fede grazie per averci dato tante letture e tanti sogni e spero continui ancora cosi bella FEDE!!!!


 
Il commento di ILARIO D'ALANNO 8 maggio 2012


Caro Moccia, sono uno scrittore abruzzese di 23 anni. Vivo a San Salvo(CH). Ho appurato la sua vittoria alle comunali di Rossello e mi congratulo. La informo che ho pubblicato, a mie spese, il primo libro nel 2010, UNA VITA CHE CAMBIA. Ora ho terminato la stesura del secondo romanzo IL GIOVANE ANZIANO. Sono in cerca di una vera Casa editrice e di un prefatore. Da ammiratore di suo padre Pipolo e dei suoi libri mi piacerebbe collaborare con lei, per concretizzare un sogno. I miei più Cordiali Saluti e in attesa di risposta le dò il mio più sincero in bocca al lupo per una ottima gestione del comune abruzzese.
federico per ILARIO D'ALANNO


Caro Ilario crepi il lupo e grazie per le sue parole! A prescindere dai ruoli mi auguro di incontrarla e di poterle dare qualche utile suggerimento. A presto.


 
Il commento di sergio 18 dicembre 2011


Gentile Federico,
anche se vivo alle pendici dell'etna, amo la città di Roma e la sento mia tanto quanto la mia Catania.
Sono completamente daccordo con tutte le tue esplicitazioni su Ponte Milvio.
Cari saluti da Sergio Rosario Leone


 
Il commento di sergio 18 dicembre 2011


Gentile Federico,
oggi leggendo di Ponte Milvio, mi è venuto in mente la persona che ha in mano l'editing del mio forse romanzo, durante la lettura del libro, ha avuto la percezione di essere lei la protagonista del libro, accostandolo per tipologia delle tue opere, desideravo dirti che ne sono onorato.
Cari saluti da Sergio Rosario Leone


 
 Tre Metri Sopra il Cielo: il blog di Federico Moccia
 Quell'attimo di felicità...
 Ma come...!?!
 I sogni...
 Vivere...
 Giugno 2013
 Maggio 2012
 Dicembre 2011
 Marzo 2011
 Febbraio 2011
 Gennaio 2011
 Dicembre 2010
 Maggio 2010
 Febbraio 2010
 Dicembre 2009
 Ottobre 2009
 Agosto 2009
 Luglio 2009
 Marzo 2009
 Febbraio 2009
 Gennaio 2009
 Dicembre 2008
 Novembre 2008
 Ottobre 2008
 Settembre 2008
 Giugno 2008
 Maggio 2008
 Aprile 2008
 Marzo 2008
 Febbraio 2008
 Dicembre 2007
 Novembre 2007
 Ottobre 2007
 Agosto 2007
 Luglio 2007
 Giugno 2007
 Maggio 2007
 Aprile 2007
 Marzo 2007
 Febbraio 2007
 Gennaio 2007
 Dicembre 2006
 Novembre 2006
 Ottobre 2006
 Settembre 2006
 Agosto 2006
 Luglio 2006
 Giugno 2006
 Maggio 2006
 Aprile 2006
 Marzo 2006
 Febbraio 2006
 Gennaio 2006
 Dicembre 2005
 Novembre 2005
 Ottobre 2005
 Settembre 2005
 Agosto 2005
 Luglio 2005
 Giugno 2005
 Maggio 2005
 Aprile 2005
 Marzo 2005
 Febbraio 2005
 Gennaio 2005
 Dicembre 2004
 Novembre 2004
 Ottobre 2004
 Settembre 2004
 Agosto 2004
 Luglio 2004
 Giugno 2004
 Maggio 2004
 Aprile 2004
 Marzo 2004
copertina

Amore 14
Compra su lafeltrinelli.it
 La scheda autore di Federico Moccia