Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
23 ottobre 2020
In Universale Economica
Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
Ultime letture, 4 11 febbraio 2005


Titolo: “Scrittura cuneiforme”, Milano, Iperborea, 2004

Autore: Kader Abdolah

Genere: Volktale

Il libro: Il romanzo di un giovane iraniano e di suo padre, un tessitore muto. Chiasmo: il padre resta in un Iran trapunto di scritture, il figlio deve fuggire in un’Olanda bagnata di versi silenziosi. (Abdolah stesso è un esule iraniano che scrive in olandese.) Personaggi che si costruiscono in poche frasi e poi non cessano di sorprenderti. La scrittura come ponte tra lingua e politica. La necessità di morire ogni giorno per essere liberi. E tutto questo senza cadere nella tentazione neorealista o magico−realista, grazie a una ben dissimulata ironia.

La frase: pag. 102: “La levatrice fece un segno: ‘E’ un maschio.’ ...Tutti tacquero, perché la prima parola, la prima frase a raggiungere il cervello vergine del bambino doveva essere una poesia, un verso antico e melodioso.”

 
 Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
 Morte di un ragazzo
 Il senso dell'arca
 La città e l'isola (e la sala stampa)
 Invito al viaggio
 Giugno 2006
 Maggio 2006
 Marzo 2006
 Febbraio 2006
 Gennaio 2006
 Dicembre 2005
 Novembre 2005
 Ottobre 2005
 Settembre 2005
 Agosto 2005
 Luglio 2005
 Giugno 2005
 Maggio 2005
 Aprile 2005
 Marzo 2005
 Febbraio 2005
 Gennaio 2005
 Dicembre 2004
 Novembre 2004
 TG in giro per la rete
 Saggi e articoli su "Perché non possiamo non dirci"
 Linguaggio
 Letteratura
 Omosessualità
 Mondo
 L'Infinito Quotidiano
copertina

Perché non possiamo non dirci
Compra su lafeltrinelli.it
 La scheda autore di Tommaso Giartosio