Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
23 ottobre 2020
In Universale Economica
Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
Una notte meravigliosa 30 maggio 2005


Vi succede mai di fare, nel dormiveglia, un sogno non del tutto involontario? Un sogno, cioè, che il sognatore riesce in parte a dirigere, come l'otre pieno di vento che Ulisse maneggia con accortezza gonfiandone le vele?

Ieri notte, nei paraggi del risveglio, è stato così. Vivevo una vicenda lunga, complessa, agitata da tutti gli eccessi fantastici e ipermnestici (= capaci di recuperare ricordi lontani) dell'inconscio; ma al tempo stesso guidata, padroneggiata dalla coscienza.

La sensazione che mi ha lasciato dentro è esilarante, esaltante: il possesso di magazzini enormi, stracolmi di percezioni e invenzioni, e al tempo stesso la loro facile accessibilità, il know-how di una creatività straordinaria. Mi sono svegliato milionario. E' un sogno da non tradire.
 
I vostri commenti
Il commento di nheit 16 settembre 2005


" Un sogno, cioè, che il sognatore riesce in parte a dirigere, come l'otre pieno di vento che Ulisse maneggia con accortezza gonfiandone le vele?" Sì avviene talvolta ,e la mente con arte e destrezza riesce a guidare il sogno nei meandri più intimi e liberi e veri della persona ,e non cede mai alla tentazioni di tradire se stessa .Questi sogni sono un dono degli dei . Ma la donna di piazza Argentina che nel Natale 2004 portava il cartello "Sono povera e felice"faceva certo questi sogni, ogni notte?


 
Il commento di Filter 31 maggio 2005


Modestamente, io di notte compongo sinfonie che, mentre dormo, sono sicuro di non avere mai ascoltato. Davvero. Quando mi sveglio non mi ricordo come fanno. E non ho mai studiato musica.


 
Il commento di giovanni 31 maggio 2005


E' successo anche a me. Grande


 
 Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
 Morte di un ragazzo
 Il senso dell'arca
 La città e l'isola (e la sala stampa)
 Invito al viaggio
 Giugno 2006
 Maggio 2006
 Marzo 2006
 Febbraio 2006
 Gennaio 2006
 Dicembre 2005
 Novembre 2005
 Ottobre 2005
 Settembre 2005
 Agosto 2005
 Luglio 2005
 Giugno 2005
 Maggio 2005
 Aprile 2005
 Marzo 2005
 Febbraio 2005
 Gennaio 2005
 Dicembre 2004
 Novembre 2004
 TG in giro per la rete
 Saggi e articoli su "Perché non possiamo non dirci"
 Linguaggio
 Letteratura
 Omosessualità
 Mondo
 L'Infinito Quotidiano
copertina

Perché non possiamo non dirci
Compra su lafeltrinelli.it
 La scheda autore di Tommaso Giartosio