Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
23 ottobre 2020
In Universale Economica
Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
Libri e poi libri 18 settembre 2005


Se sembro silenzioso, è perché sono stato molto impegnato a prepararmi per il nuovo turno di conduzione di Fahrenheit (dal 19 al 30 settembre).

Per quanto riguarda i libri del giorno, lunedì 19 avremo "The surrender" di Toni Bentley (Fazi), in cui l'autrice racconta la sua scoperta del sesso anale.

Non vi basta? Proprio non vi basta? E allora martedì 20 c'è "Lei è il mio peccato" di Marco Bettini (Rizzoli), un noir, e mercoledì 21 "Nordest" di Massimo Carlotto e Marco Videtta (E/O), un altro noir a forte sfondo politico-sociale, che ho già letto e mi sembra particolarmente riuscito.

Giovedì 22 "L'esule" di Allan Folsom, thriller di cui per ora so solo che può servire a stendere il killer che vi entra in casa a mezzanotte (700 pagine).

Il libro di venerdì non lo so ancora, ma posso anticipare che mercoledì intervisto anche Gore Vidal sul suo ultimo saggio, "L'invenzione degli Stati Uniti" (Fazi), una cavalcata attraverso i primi decenni dell'indipendenza americana.

Torno presto. Buon ascolto, anche in differita sul sito:

http://www.radio.rai.it/radio3/fahrenheit/index.cfm
 
I vostri commenti
Il commento di nheit 23 settembre 2005


C'è speranza ancora se Fahrenheit sa stupire e può far dire a qualcuno " è troppo forte per me " Un'intervista,un libro,un gioco , una musica una storia di vita, una poesia , e ci si trova immersi nella propria vita a ragionare a riscoprire a stupirsi talvolta ,a fermarsi attenti ad ascoltare. E una poesia a Fahrenheit può fermare il tempo dell'equinozio di un venerdì d'autunno. "Ma giocare è molto difficilissimo Ti hanno scippata ,piangi , sostituisci le chiavi di casa tutto si fa intanto allegoria il furto si abbina a cose che se ne vanno valori feticci futili traslocati già nell'aldilà... Alessandro Fo


 
Il commento di Enzo Coffani 23 settembre 2005


Salve, vi invito a visitare il mio blog http://scrittorisimuore.ilcannocchiale.it Un cordiale saluto, Enzo.


 
Il commento di Krystella 23 settembre 2005


Anziana signorina, amante della lettura e delusa dalla TV: le consiglio di ascoltare Fahreneit verso le 17 per conoscere i nuovi libri in uscita e le do anche la frequenza. Passa qualche giorno, la incontro ed è un po’ freddina. Provo a chiedere se ha ascoltato la trasmissione e mi risponde, gelida, che per i suoi gusti è “troppo forte”. Sconcerto da parte mia. Poi leggo il post e finalmente capisco che forse ha ascoltato la puntata di lunedì. Ma che figure mi fate fare? Comunque, a parte questo, complimenti per le interviste agli autori con domande sempre molto puntuali, che fanno intuire l’esperienza di scrittura e di riflessione su di essa che c’è dietro, e per la conduzione in generale, da cui traspare molta autenticità.


 
Il commento di Tommaso Giartosio 21 settembre 2005


Grazie a tutti i visitatori. Ogni tanto faccio capolino tra le pagine e trovo un messaggio, è un vero piacere. BetteDavis: Sì, Vidal è anziano e malato, ma ruggisce ancora - anche se non sono d'accordo con alcune delle cose che dice. Mimmo: non ho ancora letto Melani. Francesco: hai ragione, lo Storyville di questa settimana fa conoscere un personaggio straordinario e poco noto; io però non c'è entro, è opera di Antonella Bottini e Francesco Mandica. Massimo: peccato; un abbraccio. Tutti: la prossima settimana la scelta di libri dovrebbe essere eccezionale. Vi farò sapere.


 
Il commento di massimo 21 settembre 2005


Ciao tomm, a roma non riesco a venire, chissà se ti riesco a sentire. Un abbraccio


 
Il commento di francesco dezio 21 settembre 2005


bravo tommaso!.. questa settimana trovo tutti gli appuntamenti imperdibili di firehnait (o come diamine si scrive, non lo capirò mai!).. molto bella la commemorazione-story su Matteo Salvatore.. un saluto.. freenk


 
Il commento di Mimmo Caporale 20 settembre 2005


Ciao Tommaso. Un caro saluto e buona ripresa di lavoro. Letto il libro di M. Melani? Spero di sì.Un saluto e..hasta la victoria!!!Mimmo.


 
Il commento di BetteDavis 19 settembre 2005


Buona fortuna con Vidal, e spero che sia meno torpido di quando andò a Roma tre anni fa alla Casa della Letteratura! BetteDavis


 
 Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
 Morte di un ragazzo
 Il senso dell'arca
 La città e l'isola (e la sala stampa)
 Invito al viaggio
 Giugno 2006
 Maggio 2006
 Marzo 2006
 Febbraio 2006
 Gennaio 2006
 Dicembre 2005
 Novembre 2005
 Ottobre 2005
 Settembre 2005
 Agosto 2005
 Luglio 2005
 Giugno 2005
 Maggio 2005
 Aprile 2005
 Marzo 2005
 Febbraio 2005
 Gennaio 2005
 Dicembre 2004
 Novembre 2004
 TG in giro per la rete
 Saggi e articoli su "Perché non possiamo non dirci"
 Linguaggio
 Letteratura
 Omosessualità
 Mondo
 L'Infinito Quotidiano
copertina

Perché non possiamo non dirci
Compra su lafeltrinelli.it
 La scheda autore di Tommaso Giartosio