Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
23 ottobre 2020
In Universale Economica
Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
Ultimi libri dalla savana 25 settembre 2005


A "Fahrenheit" (Rai-RadioTre) sarà, come promesso, una settimana molto ricca.

Domani (lunedì 26) intervisto Michael Cunningham sul suo nuovo romanzo, "Giorni memorabili" (Bompiani). Una scommessa difficile (vinta): intrecciare naturalismo storico, thriller contemporaneo e fantascienza.

Martedì 27 tocca a un'antologia decisamente atipica nel nostro paese poco incline all'autobiografia: Gianni Sofri ha convinto una trentina di scrittori a raccontare un episodio della loro vita. Esiti generalmente buoni, alcuni molto notevoli. Il titolo è "Strettamente personale" (Pendragon).

Mercoledì 28 parlerò con il traduttore (nonché insigne yamatologo) Giorgio Amitrano dei racconti di "Tutti i figli di Dio danzano" (Einaudi). L'autore è uno dei principali narratori giapponesi, Haruki Murakami. Lo sto leggendo proprio ora, è un bel leggere, raffinatezza, acuminatezza.

Giovedì 29 si passa a Amineh Pakravan, scrittrice iraniana di cui non so nulla (perciò sono molto curioso): "Il libraio di Amsterdam" è un romanzo edito da Marsilio.

Venerdì 30 l'ultimo libro di Mauro Curradi, "Junior" (Meridiano Zero). Di Curradi, morto un mese fa, ho già parlato in questo blog il 5 settembre. Il mio interlocutore sarà Roberto Saviano, che lo conosceva da molti anni e seguiva con attenzione il suo lavoro.

Non male, direi, no? Sarà la mia ultima settimana di conduzione, per ora: dovrei tornare, se tutto va bene, verso dicembre. Buon ascolto, come sempre anche in differita sul sito:

http://www.radio.rai.it/radio3/fahrenheit/index.cfm


 
I vostri commenti
Il commento di gianni paris 7 ottobre 2005


caro giartosio, ti volevo ringraziare per il gianni sofri. io il tuo doppio ritratto l'ho letto, o forse erano ritratto doppio? buonanotte, scrittore. gippi


 
Il commento di Marco 5 ottobre 2005


Sorbole! sono mesi...ma che dico,forse ANNI, che cercavo di risolvermi questo dubbio: ma il Giartosio che mi piace tanto quando conduce Fahre sarà lo stesso Giartosio del romanzo che non ho mai finito di leggere, quello del doppio ritratto, intendo? E volevo risolverlo, il dubbio, perchè, mi dicevo, "se sì, il mio (approssimativissimo, per carità! e di scarso valore estetico e culturale, essendo io caprone) giudizio dopo le prime 30 pagine del libro (devo dirtelo...mi ero parecchio annoiato!) su questo signore andrebbe senza dubbio rivisto", perchè oltre che bravo mi è pure simpatico, costui! Ora che l'ho risolto, che ho finito la scorta libri,che sono in bolletta lo riprendo, va. Ben fatto! Grazie, e scusi per il poco ossequio...


 
Il commento di goldie 29 settembre 2005


Egoisticamente, spiace anche a me che si concluda la tua conduzione, veramente ottima. Ti ho apprezzato molto, per la profondità e pacatezza, per il saper dar voce a tutti, per il garbo e la simpatia. Beh, almeno non dovrai più sottoporti agli attuali tour de force di lettura!


 
Il commento di nheit 28 settembre 2005


Che bella questa puntata nel segno della Parola.Quante parole sono state dette stasera belle ed importanti sulla parola che ferma i sentimenti e la ragione delle cose .La parola che parla e racconta che grida che vede che scava e riposa.. nheit


 
Il commento di petit prince 27 settembre 2005


vorrei inviarLe del materiale per un Suo giudizio, come fare? un principe


 
Il commento di Enzo 27 settembre 2005


Ho seguito quotidianamente, sia nel corso delle vacanze al mare ad agosto sia in questi giorni e, i pomeriggi sono sempre stati molto piacevoli nell'ascoltare la tua conduzione di Fahrenheit...complimenti e auguri.


 
Il commento di Federico 26 settembre 2005


Dispiace che cambi la conduzione. Complimenti sinceri.


 
 Fenomeni e fonemi: il blog di Tommaso Giartosio
 Morte di un ragazzo
 Il senso dell'arca
 La città e l'isola (e la sala stampa)
 Invito al viaggio
 Giugno 2006
 Maggio 2006
 Marzo 2006
 Febbraio 2006
 Gennaio 2006
 Dicembre 2005
 Novembre 2005
 Ottobre 2005
 Settembre 2005
 Agosto 2005
 Luglio 2005
 Giugno 2005
 Maggio 2005
 Aprile 2005
 Marzo 2005
 Febbraio 2005
 Gennaio 2005
 Dicembre 2004
 Novembre 2004
 TG in giro per la rete
 Saggi e articoli su "Perché non possiamo non dirci"
 Linguaggio
 Letteratura
 Omosessualità
 Mondo
 L'Infinito Quotidiano
copertina

Perché non possiamo non dirci
Compra su lafeltrinelli.it
 La scheda autore di Tommaso Giartosio