Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
5 dicembre 2021
In Universale Economica
Feltrinelli Indies
Feltrinelli e il meglio dell’editoria indipendente inaugurano una formula inedita di collaborazione.
Nottetempo, Voland, Transeuropa, Nutrimenti, 66thand2nd, Zandonai sono le case editrici che hanno dato vita a una sinergia con Feltrinelli per creare una collana di narrativa trasversale e innovativa.

Nasce Indies: un laboratorio permanente di ricerca letteraria per fare emergere le voci più nuove e più interessanti della narrativa contemporanea italiana e internazionale.

Indies unisce le competenze nel campo di ricerca e sperimentazione degli editori indipendenti all’esperienza e alla forza di Feltrinelli. L’obiettivo è semplice: pubblicare romanzi di grande qualità, presentare autori di pregio in una veste raffinata e moderna, parlare ai lettori più forti e più curiosi, ma al tempo stesso offrire le proposte editoriali degli indipendenti a un pubblico più vasto possibile.

Nottetempo, Voland, Transeuropa, Nutrimenti, 66thand2nd e Zandonai sono un primo campione rappresentativo della vitalità di un variegato comparto del mondo editoriale italiano.

La collana, i cui primi due titoli usciranno a settembre 2013, avrà una grafica originale e molto riconoscibile e un prezzo amico. Ogni titolo uscirà a doppio marchio. Il piano editoriale prevede dalle sei alle otto novità all’anno. Le prime quattro uscite previste per il 2013 sono Adrián Bravi, L’albero e la vacca, (nottetempo/Feltrinelli), Dulce Maria Cardoso, Il ritorno, (Voland/Feltrinelli/), Stefano Amato, Il 49esimo Stato (Transeuropa/Feltrinelli), Jenny Erpenbeck, La sera di ogni giorno (Zandonai/Feltrinelli).

Indies – afferma Gianluca Foglia, direttore editoriale di Feltrinelli - è un esperimento di collaborazione completamente nuovo, non solo per l’Italia, e oggi quanto mai attuale. È un progetto aperto, nato da un’idea condivisa con Giulio Milani di Transeuropa, e che ci piacerebbe estendere progressivamente anche ad altri editori interessati a partecipare. Sarà un’avventura entusiasmante per noi e per i lettori”.

“Essere un editore indipendente vuol dire mettere il gusto e la curiosità davanti a tutto – dichiarano Ginevra Bompiani e Daniela Di Sora, editrici dei primi due titoli in programma per settembre – ma vuol dire anche sapere che non da una cieca concorrenza, ma dall’alleanza, dal pensiero e lavoro comuni può venire la forza per una cultura vitale e capace di reagire alle sfide di oggi.”
Inserisci l'argomento da cercare: