Cosa c'č di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei piů cliccati e dei piů venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
3 dicembre 2020
In Universale Economica
La mia Europa tradita dai giovani. Intervista a Péter Esterházy
di Ranieri Polese, tratta da “Corriere della Sera”, 6 ottobre 2004


Leggi l'intervista
Lo scrittore ungherese riceve alla Fiera del Libro di Francoforte il Premio della Pace assegnato dall’Unione dei librai tedeschi. La consegna del premio avverrŕ domenica 10 ottobre in forma solenne nella Paulskirche, luogo sacro alla memoria tedesca: fu qui infatti che fra il 1848 e il 1849 i rappresentanti della Federazione germanica si riunirono per dare una costituzione al Paese. Istituito nel 1950, il Friedenspreis vanta nella sua storia alcuni fra i nomi piů importanti di scrittori e intellettuali tedeschi ma non solo, come Albert Schweitzer (’51), Hermann Hesse (’55), Karl Jaspers (’58), Max Frisch (’76), Octavio Paz (’84), Amos Oz (’92), Mario Vargas Llosa (’96). Con il disincanto che gli č proprio, Esterházy commenta: "Si tratta di uno dei piů importanti premi in Europa, un riconoscimento che puň essere inteso anche come un sostegno per il proprio lavoro. Anche se purtroppo, nel lavoro quotidiano, nella scrittura quotidiana non c’č premio che possa aiutare, per quanto grande".
Scarica la versione gratuita del Player Real, necessaria per ascoltare e vedere i file audio/video.
  La scheda autore di Péter Esterházy
  Alla letteratura compete tutto ciň che č impossibile. Intervista a Péter Esterházy
  Elogio delle donne cattive. Intervista a Péter Esterházy
  Esterházy, il sangue e la lezione di Márai. Un’intervista

  Elenco completo
 Vuoi ricevere aggior- namenti sull'autore?