Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
5 dicembre 2021
In Universale Economica
Intervista ad Amos Oz su Una storia di amore e di tenebra
di Claudia Hassan, tratta da “l’Espresso”, 6 marzo 2003


Leggi l'intervista
Classe 1939, Gerusalemme, Amos Oz è una delle più potenti voci della letteratura israeliana. Ed è impegnato da sempre nel dibattito politico a favore del processo di pace. L'ultimo, sorprendente libro uscito in Israele, con il titolo Sipur al Abava ve al Hoshekh (Una storia di amore e di tenebra), e che ha avuto un enorme successo di critica e di pubblico, che verrà pubblicato in Italia da Feltrinelli.
Racconta l'infanzia di Oz e i personaggi della sua famiglia, proveniente dalla Russia, in una Gerusalemme sullo sfondo dell'Europa in piena catastrofe della Seconda guerra mondiale. Ma il romanzo autobiografico è anche il racconto del dramma del matrimonio tra sua madre e suo padre la madre si è tolta la vita quando Oz aveva 13 anni).
Una storia di amore e di tenebra è un libro che segna una svolta nella produzione letteraria di Amos Oz. Per anni, Oz si è costruito l’immagine di un "ebreo nuovo", venuto dal nulla, forse dal mare o dal deserto. Un ebreo pioniere che dissoda la terra e che ha rotto i ponti con la Diaspora europea, "inerte davanti ai suoi carnefici". Il suo mondo, da combattente nelle guerre del 1967 e 1973, era tutto tra kibbutz, riva del Mediterraneo e Gerusalemme.
Nel suo ultimo romanzo autobiografico Oz rivela invece, senza pietà, la verità su se stesso e la sua famiglia. Racconta le sue origini tra Odessa e Vilnius, capitali della Diaspora askenazita. Descrive i tic piccolo-borghesi del padre. Confessa come parenti rimasti nel vecchio continente siano stati uccisi nella Shoah. Ha capito che non si può sopravvivere senza radici.
"È la storia di un amore deluso, frustrato. I miei genitori, cosi come i miei nonni erano europei. Così si definivano. Erano fedeli all'Europa. Sfortunatamente a quei tempi nessuno definiva se stesso europeo. C'erano i patrioti italiani, o quelli ungheresi, il patriota pangermanico o panslavico. Gli unici europei in Europa, 75 anni fa, erano gli ebrei, come la mia famiglia."
copertina

Una storia di amore e di tenebra
Compra su lafeltrinelli.it
Scarica la versione gratuita del Player Real, necessaria per ascoltare e vedere i file audio/video.
  La scheda autore di Amos Oz
 Foto dell'autore
  Nella terra di Oz. Intervista allo scrittore israeliano
  "Fondamentalista è chi si nega al dialogo". Amos Oz sull’invito a boicottare la Fiera del Libro di Torino.
  Amos Oz, l’umorismo contro la pazzia del mondo

  Elenco completo
 Vuoi ricevere aggior- namenti sull'autore?