Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
5 dicembre 2021
In Universale Economica
Amore da illegittimo. Intervista a Simonetta Agnello Hornby
di Maria Paola Porcelli, “La Gazzetta del Mezzogiorno”, 27 gennaio 2007
Di una storia d’incesto, ultimo tabù dell’umanità, racconta Simonetta Agnello Hornby in Boccamurata, suo terzo romanzo in questi giorni in libreria.
Il romanzo, che segue i successi della Mennullara (2002) e di La zia Marchesa (2004, in totale, 330.000 copie vendute, racconta questa volta di una Sicilia contemporanea. Della famiglia, “covo di segreti innominabili”, un tema caro alla Hornby che dal 1972 a Londra si divide tra avvocatura e magistratura minorile lavorando nel campo dei conflitti familiari che sorgono all’interno delle minoranze etniche. L’abbiamo raggiunta a Palermo alla vigilia del suo giro di presentazione di Boccamurata presso le librerie Feltrinelli italiane: 1’8 febbraio sarà alle 18 alla Feltrinelli Bari.

Che storia racconta Boccamurata?
È la storia di Tito, un uomo di sessant’anni. Storia di perdono.

Ancora una testimonianza forte del suo lavoro nella sua esperienza di autrice?
Ho passato la vita a scrivere, rappresentando in tribunale le ragioni dei genitori che vivono con un solo obiettivo: “ridatemi mio figlio”. Questa esperienza trentennale mi ha certo aiutata a costruire il romanzo.

Com’è nata l’idea di Boccamurata?
Sono rimasta affascinata dalle Metamorfosi di Ovidio, dalla storia di Biblide, consumata dal folle amore per il fratello Caino, tramutata in fonte dal tanto piangere. Lo dedico a un mio cliente inglese che mi ha confidato di aver scoperto a 15 anni di essere figlio di sua sorella.

Di storie di incesti si sente sempre parlare. Chi vive, ha vissuto o saputo d’incesti ha la “bocca murata”?
La penalizzazione legale e il bando sociale hanno da sempre fatto dei figli illegittimi le vere vittime. Questo tabù è percepito come atto di depravazione, mai come un momento “amore”.

Boccamurata si apre col compleanno di Tito, un uomo contento, di destra che legge poco, è sposato, ha tre figli che lavorano tutti con lui nel pastificio. Ce ne descrive i tratti?
È un padre padrone, ma generoso. Ha una moglie grossa, la moglie adatta perché non è un grande amore: non hanno rapporti. Ha un’unica trasgressione: da qualche mese ha una storia prosaica, ma sessuale con la badante rumena della zia che lo ha allevato visto che era figlio illegittimo del padre.

E poi cosa accade?
Il nipotino preferito deve disegnare l’albero genealogico della famiglia e lui non sa dirgli chi è sua madre; un fotografo mezzo straniero gli telefona dicendo che è il figlio di una vecchia compagna di scuola della zia che gli ha lasciato un epistolario da leggere. Nel frattempo succede anche un finimondo tra i suoi figli, la moglie scopre la storia con la rumena. Poi Tito capisce chi è sua madre, piomba nel dolore di figlio illegittimo ed lì rinasce.

Il siciliano ha sempre avuto un posto importante nei suoi precedenti romanzi. In Boccamurata cambia qualcosa?
Ho usato il siciliano moderno, termini come pulla, ragazza poco seria. Continuo a confondermi tra italiano e siciliano, ma questa volta mi sono sentita più sicura, veloce e tagliente nei dialoghi. Quando oltre trent’anni fa spiegai a mio padre che mi sposavo e andavo a vivere in Gran Bretagna, mi disse che se proprio dovevo parlare in inglese almeno lo facessi con l’accento siciliano.
copertina

Boccamurata
Compra su lafeltrinelli.it
Compra l'ebook - Pdf
Compra l'ebook - Epub
Scarica la versione gratuita del Player Real, necessaria per ascoltare e vedere i file audio/video.
  La scheda autore di Simonetta Agnello Hornby
 Foto dell'autore
  Simonetta Agnello Hornby: Il ritorno del gusto" - Festivaletteratura 2012
  Agnello Hornby e i misteri della famiglia. Un’intervista
  Amore da illegittimo. Intervista a Simonetta Agnello Hornby

  Elenco completo
 Vuoi ricevere aggior- namenti sull'autore?