Cosa c'è di nuovo Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri La sezione Feltrinelli Digital Le classifiche dei più cliccati e dei più venduti I Blog dei nostri autori Feltrinelli Podcast


Risultati: in rosso i libri; in nero gli autori
15 gennaio 2021
In Universale Economica
Renga: “Azzero la memoria e ricomincio dalle storie da raccontare”
di Lucio Palazzo, tratto da “la Gazzetta del Mezzogiorno”, 7 ottobre 2007
Francesco il cantastorie rock-neo-romantic si racconta. A distanza di pochi giorni, Renga dà alle stampe un album nuovo di zecca, un libro, e si lancia verso mesi di concerti a partire dall’evento del Datchforum di Assago il 4 di dicembre. L’album si chiama Ferro e cartone e gode del american-touch del produttore Corrado Rustici. Contiene il singolo estivo Cambio direzione oltre ad altri dieci pezzi inediti. Nelle librerie è invece arrivato Come mi viene - Vite di ferro e di cartone, il primo libro di Francesco, che si misura con la tecnica del romanzo.
Un cd nuovo dunque, con un suono che spinge Renga un po’ più in la, oltre i confini del nuovo cantautorato rock tricolore. Un timbro coerente con la sua storia che trova le radici nella vicenda Timoria e che arriva alla vittoria del Festival di Sanremo del 2005 con Angelo. Molto (qualcuno dice troppo) è affidato alla forza ed all’identìtà della sua voce inconfondibile. Camera con vista, il precedente album, si è spinto fino alla soglia delle 200 mila copie. Ferro e Cartone sarà in vendita anche in limited edition, con nove brani solo pianoforte e voce.
“La canzone limita - dice il musicista bresciano - devi raccontare le emozioni in pochi minuti. Ci sono regole precise che devi rispettare e questo ingabbia il racconto”.

Da qui la necessità di scrivere anche un libro?
Certo. Avevo in mente l’idea di un personaggio che ad un certo punto della sua vita azzera la sua memoria e inizia a vivere una vita completamente nuova. Svuota case, ritaglia oggetti che raccontano vecchie storie. Questi ricordi poi diventano canzoni di un disco. Sono le rifiessioni di un uomo che ha 40 anni.

Età importante, Lei si sente uno “splendido quarantenne”?
Mi sento solo un 4Oenne. Non ho una percezione reale del tempo che passa. Un uomo non vede l’età che ha.

Le donne sì.
Io mi sento come dieci anni fa. Abbiamo una fisicità diversa, non vedo rughe o sogni del tempo. Sono fiero, nel bene e nel male, di avere questa età.

Ambra Angiolini, la sua compagna, cosa dice quando lei fa questi discorsi?
Le donne probabilmente vivere il trascorrere del tempo in modo più drammatico. La maternità e la paternità sono condizioni diverse.

Il primo singolo si chiama Cambio direzione.
Il primo vero cambiamento di direzione della mia vita è stato la nascita di mia figlia Jolanda. Da quel momento la vita da ragazzino è andata via via spengendosi.

Parliamo di musica, In questo album la mano di Corrado Rustici, già al fianco di Zucchero, Negramaro, Whitney Huston ed altri grandissimi.
E un grande musicista, in grado di capire cosa c’è da fare ancora prima dell’autore stesso. Volevo fare un disco come si facevano una volta.

Cosa significa?
Con bravi musicisti, un disco maturo, non come sì fa oggi in un panorama italiano che sembra un pollaio. Si registrano i loop, i ritorneffi, si ripetono le stesse cose. Negli anni ‘70 c’erano storie da raccontare.

In un libro magari.
Scrivere Come mi viene mi ha dato una grande sensazione di libertà, con parole che magari non userei mai in una canzone. Racconto di una donna abbandonata, di un uomo che cerca la compagnia delle prostitute, di un padre che abbandona un figlio.
copertina

Come mi viene
Compra su lafeltrinelli.it
Scarica la versione gratuita del Player Real, necessaria per ascoltare e vedere i file audio/video.
  La scheda autore di Francesco Renga
  “Cerco di smarcarmi dallo stile italiota”. Colloquio con Francesco Renga
  Ho voglia di un abbraccio. Speed date con Francesco Renga
  Renga: “Azzero la memoria e ricomincio dalle storie da raccontare”

  Elenco completo
 Vuoi ricevere aggior- namenti sull'autore?